Tag Archives: medicina del sonno

Bad Kissingen è la città del sonno…

Bad Kissingen è una cittadina della baviera tedesca di 24mila abitanti, dove si sta svolgendo un particolare esperimento sulle abitudini del sonno. Un team di scienziati guidati dal neuropsicologo Thomas Kantermann, sta monitorando le abitudini e i ritmi sonno-veglia di tutti gli abitanti. I residenti indosseranno dei dispositivi con sofisticate applicazioni in grado di monitorare il sonno in relazione a delle variabili quali:
-lavoro
-esercizio fisico
-dieta
-umore
-uso di smartphone
-attività sociali, etc.
L’obiettivo è quello di farsi un’idea delle interazioni esistenti tra cronobiologia e società, in maniera da poter realizzare innovative soluzioni direttamente applicabili per i disturbi del sonno.
I dati e i risultati raccolti avranno un notevole valore scientifico per il fatto che coinvolgono numerose persone, in questo modo potranno emergere gli effetti degli orari di entrata a scuola o in ufficio sul sonno, oppure si potranno ottimizzare gli orari per somministrare farmaci ai pazienti. Si potranno creare delle sveglie “soft”, oppure un sistema che controlli tutte le luci delle strade al tramonto, per far meglio combaciare gli orari della giornata con quelli dell’organismo, ripristinare quindi i ritmi circadiani delle persone, che oggi, nella società moderna e ultra veloce, sono stati completamente stravolti.

Bad-Kissingen

Il Prof.Mauro Manconi all’Università di Berna

Il Consiglio di direzione dell’Università di Berna, ha nominato professore titolare il Prof. Mauro Manconi, caposervizio di Neurologia presso il Neurocentro della Svizzera Italiana e responsabile del Centro del sonno ed epilessia presso lo stesso Istituto. Hanno contribuito le sue attività di ricerca clinica e traslazionale, con oltre 100 pubblicazioni e numerose presentazioni scientifiche a livello nazionale ed internazionale, l’attività didattica universitaria in neurologia e quella clinico-orgnizzativa nel settore della medicina del sonno e dell’epilessia, il Professore è inoltre membro della Commissione scientifica della Scuola Europea di Medicina del Sonno, della Fondazione Internazionale e di quella Europea della Sindrome delle gambe senza riposo, del Master post- universitario e di Medicina del Sonno in Italia, del Network Svizzero Benesco di ricerca su sonno e coscienza e del Board scientifico di diverse riviste internazionali.

manconi

Centro del Sonno di Lugano – Prestigioso riconoscimento

Il Centro del Sonno ed Epilessia con sede presso l’Ospedale Civico di Lugano e diretto dal Dr. Mauro Manconi, ha ottenuto un prestigioso riconoscimento quale centro di eccellenza per il trattamento della “sindrome delle gambe senza riposo” (Willis-Ekbom Syndrome).
Primo ad ottenere la certificazione in Svizzera e addirittura il secondo in Europa, grazie alla Fondazione Internazionale della “Sindrome delle Gambe Senza riposo”, soddisfando una lista di requisiti che certificano un’elevata esperienza nella diagnosi e presa in carico del paziente.
La “sindrome delle gambe senza riposo”, le cui cause non sono tuttora chiare, è un disturbo del sonno che si presenta come un incontrollabile bisogno di muovere le gambe, soprattutto quando sono a riposo, soprattutto di sera e la notte, che si attenua con il movimento. È una sensazione molto fastidiosa, accompagnata da smania, fastidio, talvolta dolore e bruciore.
La Fondazione Internazionale con sede negli U.S.A. ha finora rilasciato due sole certificazioni di eccellenza in Europa. Oltre al Centro del Sonno ed Epilessia, solo l’Ospedale universitario di Innsbruck, in Austria, è riconosciuto quale centro di qualità.

eoc_neurocentro

Donato un nuovo apparecchio al centro del sonno di Crema

Grazie alla solidarietà del Lions Club Crema Gerundo, il Centro di Medicina del Sonno di Crema ha ricevuto un Holter Eeg Be Micro (http://www.ebneuro.biz/en/neurology/ebneuro/galileo-suite/be-micro), uno strumento che permetterà di allargare la diagnostica delle patologie del sonno. Il nuovo dispositivo potrà essere usato a casa del paziente, l’ambiente naturale in cui vive e dorme, anche sui soggetti pediatrici, soprattutto per discriminare malattie del sonno ed epilessia.

holtercrema

Centro per i Disturbi Respiratori in Sonno – U.O. di Riabilitazione Respiratoria
A.O. Ospedale Maggiore di Crema – P.O. Ospedale S. Marta
Viale Monte Grappa n 15 – 26027 Rivolta d’Adda (CR)
Telefono: 0363 – 378272-277
Responsabile: Dott. Alessandro Scartabellati

Lettura magistrale del Prof. Liborio Parrino all’European Sleep Research Society

Con questo importante riconoscimento per il Direttore del Centro di Medicina del Sonno del Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma, prof. Liborio Parrino, è stata assegnata una delle letture magistrali nell’ambito del XXIII Congresso della European Sleep Research Society appena conclusosi a Bologna. Nel corso dell’incontro sono state affrontate varie tematiche che hanno consentito di fotografare la situazione della medicina del sonno nei diversi Paesi europei, e anche di programmare iniziative comuni per il futuro.
Con la partecipazione di oltre 2000 iscritti provenienti da ogni parte del mondo, l’evento è stato un grande successo scientifico; il Professore, nel suo intervento, ha ripercorso i risultati degli studi condotti negli ultimi 30 anni a Parma sulla microstruttura del sonno. Per l’interesse suscitato tra i presenti, al termine della presentazione è stato richiesto di replicare la lettura al prossimo congresso di medicina del sonno che si terrà a Mosca (Russia) confermando così ulteriormente il ruolo di eccellenza della Scuola di Parma nel panorama internazionale.

liborioparrino

Centro Interdipartimentale di Medicina del Sonno (Multidisciplinare)
U.O. di Neurologia, Dipartimento di Neuroscienze – A.O.U. di Parma
Pad. Barbieri – Via Gramsci 14 43126 Parma
Telefono: 0521 -702693 – e-mail: parmasonno@unipr.it
www.neuroscienze.unipr.it/it/ricerca/centro-del-sonno

Centro del Sonno di alto livello all’Auxologico di Milano

Uno dei Centri di Medicina del Sonno di eccellenza in Italia si trova a Milano presso l’Istituto Auxologico Italiano, struttura all’avanguardia che vanta 55 anni di attività clinica e ricerca biomedica. Costola dell’Istituto, da qualche anno, è il nuovo Ospedale San Luca, in una delle zone di Milano storicamente più vivaci e produttive: Piazzale Brescia, a due passi dalla vecchia sede della Fiera di Milano, dove sorgerà la nuova area residenziale e multifunzionale CityLife – indicata come uno dei nuovi centri nevralgici cittadini.
Qui è sorto il Centro del Sonno, di cui è attualmente responsabile la Dr.ssa Carolina Lombardi, accreditato dalla Società Italiana di Medicina del Sonno ( AIMS) nonchè partecipante anche alla European Cost Action B26 (Sleep Apnea) della Unione Europea.
I pazienti che possono trovare assistenza sono soggetti, adulti e pediatrici, con sospetto clinico o diagnosi confermata di Disturbi del Sonno ed in modo particolare di Disturbi del Respiro in corso di Sonno (Russamento e Sindrome della Apnee Ostruttive nel Sonno –OSAS-, Sindrome delle Apnee Centrali nel Sonno – CSAS). Il Centro è comunque in grado di fornire assistenza anche ai pazienti che soffrono di disturbi del Movimento nel Sonno (ad esempio Sindrome delle Gambe senza Riposo, Mioclono notturno), Insonnia, Disturbi del ritmosonno-veglia, Parasonnie (ad esempio Sonnambulismo, Rem Behavioural Disorder, ecc) ed Epilessia.
La diagnosi dei disturbi del sonno si basa su un’attenta raccolta anamnestica effettuata durante la visita neurologica di Medicina del Sonno. Per la conferma strumentale e l’esatta caratterizzazione dei diversi disturbi del sonno si procede poi alla tipologia più appropriata di Esame polisonnografico. Tale esame in generale prevede la monitorizzazione dei parametri elettroencefalografici, respiratori, motori e cardiovascolari.
La valutazione può essere eseguita all’interno dell’ospedale, in stanze dedicate, sotto video sorveglianza continua da parte di personale tecnico, infermieristico o medico. L’esame effettuato in ospedale può avere sia finalità diagnostiche (registrazione in condizioni basali) che terapeutiche (applicazione di ventilazione durante il sonno). Esistono poi sistemi di diversi livelli di complessità che permettono una diagnostica domiciliare; tali apparecchi permettono di effettuare la registrazione durante il sonno notturno al domicilio del paziente e in alcuni casi di fare un monitoraggio prolungato (una settimana) del ritmo sonno-veglia (actigrafia). Le tecniche e metodiche utilizzate sono fra le più moderne tra cui:

Esame polisonnografico dinamico (cardiorespiratorio completo)
Eesame polisonnografico dinamico durante applicazione di AutoCPAP/ AutoBIPAP/ BIPAP servoadattativa
Monitoraggio polisonnografico dinamico con EEG (12-24 ore)
Test di latenza multipla del sonno (MSLT)
Monitoraggio polisonnografico prolungato del ritmo sonno-veglia (actigrafia)
Videopolisonnografia in laboratorio di Medicina del Sonno (Polisonnografia Notturna)

Caratteristica peculiare del Servizio di Medicina del Sonno, che lo rende unico nel suo genere in Italia, è la possibilità di studiare gli effetti cardiovascolari dei diversi disturbi del sonno. A tale scopo è possibile eseguire un monitoraggio continuo non invasivo, battito-battito, della pressione arteriosa nel sonno durante Videopolisonnografia.

L’accesso al Centro si attua attraverso la prenotazione di una Visita Neurologica tramite il CUP dell’istituto. Anche i diversi esami polisonnografici possono essere prenotati tramite il CUP previa visita Specialistica e presentazione di impegnativa con indicazione dello specifico esame polisonnografico da eseguire e quesito clinico dettagliato.

CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONI (CUP) SSN Tel. 02 619112501
Privati e aziende convenzionate Tel. 02 619112500
Orari: Lunedì – Venerdì: 8.00 – 18.30 – Sabato: 8.00 – 12.30

email: centrosonno@auxologico.it

auxologico2