Con l’Escolzia si combatte l’insonnia

Il suo nome scientifico è Eschscholtzia californica Cham. ed è originaria del continente americano, in particolare delle zone della California e del Messico, ha un nome è un po’ difficile da ricordare, eppure la sua efficacia è accertata anche da alcuni studi clinici. La pianta, una papaveracea che può raggiungere i 40-50 cm, era già apprezzata dai nativi d’America, cha la utilizzavano sia a scopo alimentare che terapeutico, in particolare per curare le coliche intestinali e biliari e il mal di denti. Oggi l’Escolzia è nota per le sue proprietà ipnoinducenti grazie alla protopina, cui è attribuita l’azione sedativa della pianta.

escolzia

You May Also Like

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.