Al Ruggi di Salerno la nuova Neuropsichiatria infantile

L’Azienda Ospedaliero Universitaria di Salerno si arricchisce con la nuova U.O.C. di Neuropsichiatria Infantile, diretta dal professor Giangennaro Coppola, Ordinario di Neuropsichiatria dell’Università Campana. Presso il Plesso Ruggi di via San Leonardo, è stato inaugurato il nuovo reparto venerdì 23 marzo con la presenza del Direttore Generale dell’A.O.U. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dottor Giuseppe Longo, il Magnifico Rettore UNISA professor Aurelio Tommasetti, il professor Mario Capunzo, Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia, il dottor Antonio Giordano, Direttore Generale Asl Salerno, il Presidente dell’Ordine dei Medici di Salerno, dottor Giovanni D’Angelo e il sindaco di Salerno Enzo Napoli.
L’UOC studierà i disturbi convulsivi e delle epilessie con gli esami di video-eeg e holter-eeg, e si occuperà del follow-up neuropsichiatrico del neonato pretermine e del neonato a rischio di patologie del neurosviluppo, i neonati della TIN saranno avviati immediatamente al percorso neuropsichiatrico in modo da prevenire o ridurre i deficit neurocognitivi che spesso accompagnano tati piccoli pazienti.

You May Also Like

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.