Nuovo direttore di Neurologia all’Ospedale di Vaio

Il nuovo Direttore dell’U.O.C. (Unità Operativa Complessa) di Neurologia dell’Ospedale di Vaio è Stefano Jann che nella giornata della sua presentazione ha affermato: “Il progetto di sviluppo che mi è stato affidato è molto stimolante e si basa su due livelli di integrazione da rafforzare: quella con Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e quella con strutture sanitarie e servizi territoriali. Vorrei sottolineare il grande riconoscimento che la Neurologia di Fidenza può vantare a livello nazionale, grazie al lavoro di chi mi ha preceduto”.
Nato a Modena 57 anni fa, Jann ha conseguito la laurea in medicina e la specializzazione in neurologia all’Università di Milano. E a Milano, ha iniziato la sua attività professionale, prima alla Clinica Neurologica II dell’Università poi al Policlinico.
Dopo un’esperienza all’Ospedale Valduce di Como, dal 1994 al 31 agosto 2017, ha prestato servizio alla Divisione di Neurologia dell’Ospedale Maggiore Niguarda Cà Granda di Milano, dove dal 2010 gli è stato affidato l’incarico di coordinamento della sezione di degenza ordinaria e dove ha gestito l’ambulatorio di Malattie Neuromuscolari di II° livello (con oltre 700 pazienti visitati annualmente) e il Day Hospital per le medesime patologie con oltre 80 pazienti all’anno. Per il Niguarda è stato responsabile per le malattie rare di ambito neurologico e ha gestito la più numerosa casistica di CIDP (Polineuropatia Demielinizzante Cronica Infiammatoria) tra i centri lombardi.
E’ competente in numerose tecniche di indagine diagnostiche e procedure terapeutiche, in particolare, è in grado di eseguire biopsie di muscolo e di nervo surale: dall’inizio della sua carriera ne ha eseguite ed esaminate oltre 1500. Ha acquisito una competenza sul dolore neuropatico trattando persone affette da neuropatia dolorosa di varia natura, compresa la neuropatia da HIV, e su questo argomento è stato ed è ripetutamente relatore a numerosi incontri didattici. E’ promotore e responsabile di uno studio multicentrico nazionale sul dolore neuropatico diabetico resistente alle terapie convenzionali.
Nell’ottobre 2012 è stato uno dei sette esperti mondiali invitati a Liverpool dal Walton Centre NHS Trust al primo meeting su “Dolore ed Immunoglobuline”. E’ autore di numerose pubblicazioni cliniche su riviste italiane e straniere e relatore a molteplici convegni e incontri.

You May Also Like

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.
Close