L’RBD nei personaggi della Walt Disney

Il dottor Alex Iranzo, neurologo spagnolo, si è accorto che numerosi episodi dei cartoni animati della Walt Disney presentavano animali affetti da RBD (Rem Behavior Disorder), un disturbo delle fase REM, che è tipico degli “umani” e che consiste nel “trasportare nella realtà” il sogno attraverso il proprio corpo parlando, sobbalzando, scalciando, urlando, gesticolando. Nella ricerca è emerso che quello che veniva presentato come un atteggiamento comico e buffo per rappresentare il sonno divertendo i più piccoli, fosse in realtà esattamente ciò che accadeva agli uomini adulti affetti dall’RBD. I risultati sono stati raccolti e pubblicati su Sleep Medicine nel 2007 in cui appare evidente come Sir Walt Disney fosse un acuto osservatore del fenomeno !

Cenerentola e il cane Tobia – Al minuto 11:20 Tobia è un esempio di RBD.

Lilli e il Vagabondo – La scena di RBD è al minuto 12:00.

Mickey Mouse Nightmare – Topolino e i suoi incubi.

Il sonnambulismo di Paperino.

Biancaneve e i 7 nani – I nani di Biancaneve russano così tanto che Brontolo fatica a dormire, il Dr.Iranzo sostiene che anche la roncopatia sia un disturbo che Disney inserisce con frequenza nei suoi cartoni animati.