Sleepsex per la prima volta documentato un caso

E’ accaduto al Centro del Sonno dell’Ospedale Molinette di Torino, diretto da Alessandro Cicolin, questo disturbo è stato registrato e documentato, ed ha visto protagonista una donna piemontese di 61 anni che si è masturbata per alcuni minuti mentre era ricoverata presso il Night Hospital, senza poi ricordare nulla. L’episodio viene descritto nello studio come la prima registrazione di un evento parasonnico di tipo sleepsex spontaneo in un soggetto con associato un disturbo del comportamento nel sonno Rem. “Si tratta di normali disturbi del sonno che possono essere curati anche solo modificando alcune abitudini o con dei farmaci – spiega Cicolin – si manifestano perché l’esigenza primaria in quel momento non è mitigata dalla forza di volontà; la faccenda non ha nulla a che vedere con la stabilità della coppia, come spesso invece si pensa.

You May Also Like

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.
Close