Le 6 malattie che trasformano il sonno in incubo

I medici di “Health 24” hanno provato a creare una lista, con le 6 peggiori malattie del sonno.

  • Narcolessia. E uno stato di sonno improvviso, rapido ed eccessivo. Chi ne soffre è vittima di attacchi di sonno nei momenti più inaspettati. Ad oggi,non esistono terapie definitive, ma è possibile rivolgersi agli specialisti con buoni risultati.
  • Disturbi del comportamento. Avvengono in fase REM, dove chi ha sogni attivi muove gli occhi, non gli arti, se invece i sogni sono accompagnati da movimenti importanti dei muscoli, si hanno disturbi del comportamento. Ad oggi, le cause sono incerte: alcuni ipotizzano l’azione di farmaci od antidepressivi.
  • Paralisi nel sonno. Le vittime, al momento del risveglio, si ritrovano incapaci di muoversi e parlare, sono consapevoli della situazione ma incapaci di modificarla: inoltre, la paralisi, è spesso accompagnata dalla percezione di entità estranee o ostili.
  • Terrore Notturno. Urla, agitazione ed occhi sbarrati, spesso con aumento di sudorazione e tachicardia, passato l’attacco, il soggetto non ricorda nulla.
  • Sessomania. Fare sesso dormendo, in una sorta di sonnambulismo, sia singolarmente sia cercando di coinvolgere il partner. In Inghilterra, tale malattia è stata riconosciuta nel 2003 e può agire da attenuante nei processi per violenza sessuale.
  • Insonnia fatale. E’ una malattia genetica che deteriora ed impedisce di dormire, mancando il sonno l’organismo si danneggia portando alla morte. Attualmente non esite una cura.

Lascia un commento